lingua bianca nei bambini varese

Tutto quello che è bene sapere sulla lingua bianca nei bambini

Da cosa dipende la lingua bianca nei bambini?

La lingua bianca nei bambini è una condizione piuttosto comune, che può essere determinata da una grande varietà di fattori, come ad esempio la disidratazione.

In questo caso, la bocca oltre ad essere secca denota una forte alitosi: ovviamente, per risolvere il problema non bisogna far altro che introdurre un apporto di liquidi appropriato nella dieta, in modo tale da riequilibrare la situazione della mucosa orale.

In effetti, ciò che si mangia e - più in generale – ciò che viene introdotto nell'organismo, può avere degli effetti molto significativi: al di là del giusto apporto di liquidi, ad esempio, è necessario prestare la massima attenzione ad una dieta con quantità eccessive di zuccheri e di cibi grassi, che a loro volta sono in grado di agevolare la presenza di una patina biancastra, mentre la proliferazione batterica rischia di peggiorare in modo significativo l'alitosi.

La lingua bianca villosa

Nel caso in cui l'igiene orale quotidiana non risulti appropriata, si corre il rischio di avere a che fare con la cosiddetta lingua bianca villosa. Per capire di che cosa si tratta è necessario sapere che la lingua presenta un epitelio specializzato, formato dalle cosiddette papille filiformi che vanno incontro ad un’ipertrofia, e quindi si ingrossano più del normale, in condizioni di lingua bianca villosa.

Come detto prima, le origini del problema possono essere ricondotte ad un’igiene orale precaria o addirittura mancata, ma anche ad alterazioni evidenti della flora batterica: non è un caso che il problema si presenti piuttosto spesso in corrispondenza di una terapia antibiotica.

Le papille sono collocate sul dorso anteriore della lingua, ed è proprio lì che si può notare il colore biancastro, spesso sotto forma di puntini in rilievo che, per altro, a volte possono anche essere gialli. Se, invece, le papille hanno una tonalità cromatica vicina al nero, la colpa può essere dei metaboliti batterici o del fumo di sigarette (una circostanza che - si spera - non riguardi i bambini).

Una prima strada da percorrere per arrivare alla soluzione del problema consiste nel dedicarsi ad una corretta igiene orale, non limitandosi semplicemente a pulire i denti, ma spazzolando con cura anche la lingua, che spesso si tende a trascurare in queste occasioni.

Studio Dentistico Varese - Dr. Cappelletti, Dr. Borracci

Via Salvo D'Acquisto 3, 21100 - Varese (VA)
Piazza San Giovanni XXIII 8, 21048 - Solbiate Arno (VA)
P.IVA: 00818170128
Declino responsabilità
Privacy Policy
Cookie Policy


Dentista Busto Arsizio
Dentista Gallarate
Dentista Saronno
Dentista Cassano Magnago

Dr. Ernesto Cappelletti

Iscritto all'Albo Professionale dei Medici Chirurghi della Provincia di Varese al n° 04383 dal 23/01/1980 - Iscritto all'Albo degli Odontoiatri al n° 00193 dal 17/05/90

Dr. Riccardo Borracci

Iscritto all'Albo Professionale dei Medici Chirurghi della Provincia di Varese al n° 04382 dal 23/01/1980 Iscritto all'Albo degli Odontoiatri al n° 00192 dal 17/05/90

Orario di apertura

Studio Varese

  • Lunedì e Mercoledì: 9.30-12.00/14.00-20.00
  • Martedì e Venerdì: 8.30-17.00 (orario continuato)
  • Giovedì: 14.00-20.00

Studio Solbiate Arno

  • Lunedì, Martedì, Mercoledì e Giovedì: 9.30-12.00/14.00-20.00
  • Venerdì: 9.00-20.00 (orario continuato)
  • Sabato: 9.00-13.00
© 2018. «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.